L’autunno sa di zucca!

IMG_3407

Io e la zucca abbiamo un rapporto complicato. Io la cerco, lei cerca me, e in mezzo a questa dolcissima e sfiancante staffetta, c’è sempre un ostacolo troppo grande che ci separa.

Perché?

Perché in casa al solo pronunciare “Zucca” si scatena il “bleeeeah” generale, e io mi blocco. Ma la delusione e la rassegnazione di una donna si sa, non può dilungarsi troppo. Così, oggi ho finalmente deciso di non curarmi di quel bleah, di pensare solo a me, e a lei. Io amo la zucca, mi fa pensare alla porta che catapulta lo spettatore nel paese di Halloween, nel film Nightmare Before Christmas, e poi il suo sapore è sempre dolce, delicato.

Ancora mi chiedo come possa non piacere…bah!

Dunque, era scritto che io e lei prima o poi ci saremmo trovate.

Ho comprato lo stampo in silicone, con in testa l’idea di fare la classica torta dalle morbide onde bianche e di zucchero a velo. Così è stato.

Semplice, buona come non mai e sofficissima. Ideale sempre ma in autunno ancor di più: la torta di zucca.

Continue reading

Muffin ricotta e cioccolato

IMG_3381

Di muffin ne ho fatti e mangiati a dismisura – sì, non è mai abbastanza quando si parla di cucina – però quelli di cui vi parlo oggi, sono a mio avviso, i più buoni e soffici di cui si possa scrivere.

Nulla di particolarmente estroso. Ingredienti semplicissimi: ricotta e cioccolato.

Ma della semplicità spesso, si può dire che è l’ingrediente principe di ogni qualsivoglia ricetta. Che sia un piatto dolce o salato. Da convinta sostenitrice della semplicità, per l’appunto, vi invito a provare questa ricetta. Provare per credere, no?

Continue reading

Torta alle mandorle con ricotta

torta ricotta mandorle

Lo so, sono imperdonabile e a quanto pare non dovrò convincere solamente voi…

Da quando ho iniziato a lavorare infatti mio figlio mi dice: “mamma però da quando lavori non fai più le torte”. E io davanti a lui disarmata non so che fare, che dire. Così, approfittando del giorno di riposo, decido di trovare un modo dolce per farmi perdonare. Per fargli capire che la mamma non ha dimenticato la passione per i dolci, né ha perso la voglia.

Odio cucinare di fretta e per solo senso del dovere, è una cosa che non ho mai fatto. Certo lavorare e fare quello che facevo prima in cucina, mantenendo lo stesso ritmo, è davvero complicato. Ma spero sia i miei figli, sia voi carissimi lettori e lettrici, saprete comprendere questo momento in fase di riorganizzazione generale. Credo ci voglia giusto il tempo per imparare a fare tutto e farlo bene, come sempre, con la stessa passione…

Dunque il dolce del perdono è una torta alle mandorle con ricotta al posto del burro. Davvero soffice e granellosa…

Continue reading