Bavarese ai frutti di bosco

IMG_3430

Di dolci al cucchiaio se ne vedono pochi da queste parti, così ho pensato di arricchire un po’ le pagine del blog e dedicarmi al Bavarese.

Che fino a ieri chiamavo “la” Bavarese, ignorando che questa fosse in realtà una bevanda di origine tedesca con latte, tè e liquore. Mentre noi parliamo del Bavarese, dolce di origine francese molto simile a una crema pasticcera addensata però con gelatina e con l’aggiunta di panna montata.

Bene, detto questo vediamo cosa serve per fare il Bavarese.

Io ho scelto come salsa d’accompagnamento i frutti di bosco, ovviamente le varianti sono infinite quindi largo all’immaginazione!

Continue reading

Advertisements

L’autunno sa di zucca!

IMG_3407

Io e la zucca abbiamo un rapporto complicato. Io la cerco, lei cerca me, e in mezzo a questa dolcissima e sfiancante staffetta, c’è sempre un ostacolo troppo grande che ci separa.

Perché?

Perché in casa al solo pronunciare “Zucca” si scatena il “bleeeeah” generale, e io mi blocco. Ma la delusione e la rassegnazione di una donna si sa, non può dilungarsi troppo. Così, oggi ho finalmente deciso di non curarmi di quel bleah, di pensare solo a me, e a lei. Io amo la zucca, mi fa pensare alla porta che catapulta lo spettatore nel paese di Halloween, nel film Nightmare Before Christmas, e poi il suo sapore è sempre dolce, delicato.

Ancora mi chiedo come possa non piacere…bah!

Dunque, era scritto che io e lei prima o poi ci saremmo trovate.

Ho comprato lo stampo in silicone, con in testa l’idea di fare la classica torta dalle morbide onde bianche e di zucchero a velo. Così è stato.

Semplice, buona come non mai e sofficissima. Ideale sempre ma in autunno ancor di più: la torta di zucca.

Continue reading

Cupcakes – primi passi

IMG_1820

Finalmente l’ho fatto! Ho deciso di mettermi alla prova e cimentarmi nell’arte della pasticceria “minion” e colorata. Diciamo pure che è esplosa la cupcakes mania, dunque è un continuo venir catturati da queste piccole opere d’arte, di ogni forma e sapore.

La fantasia qui non può e non deve mancare, ma per iniziare ho pensato a qualcosa di semplice.

Alla fine di muffin ne ho fatti a vagonate, ti pare che mi spaventa fare dei piccoli piccoli muffin? Certo che no.

Niente paura e buttiamoci in questa che, si preannuncia essere una bella avventura appena iniziata. Anzi, vi confesso una cosa: secondo me una volta iniziato non si smette più!

Poi ne riparliamo…

Continue reading

Quando una torta è magia…

torta magica

Ebbene sì, “magia”…

E molte/i di voi già avranno capito di cosa sto parlando, perché è ormai tra le più cliccate delle ricette, quella della celeberrima e misteriosa “Torta magica”.

Fin dal primissimo sguardo alla ricetta, mi sono chiesta: “si va bene, ma cos’ha di speciale, di magico, questa torta?”.

Ingredienti per una pirofila da 20 x 30

Farina 115 gr

Zucchero 150 gr

Sale un pizzico

Vaniglia (estratto 1 cucchiaino)/io ho messo una bustina di vanillina

Latte 500 ml (caldo)

Uova 4

Burro 125 gr

Acqua 1 cucchiaio (fredda)

Limone 1 cucchiaino di succo o di aceto di vino bianco

Zucchero a velo per decorare la torta

Continue reading

Rotolo alla nutella (e un po’ di cocco).

rotolo nutelloso

Che domenica sarebbe senza un dolce?

Una domenica triste, sicuramente. Ecco perché il mio primo pensiero, appena sveglia è: “cosa preparo oggi?”.

Chi segue questo blog, avrà capito senz’altro che il mio punto debole sono i dolci. Non so, io amo cucinare un po’ tutto, ma preparare dolci mi mette in pace con il mondo, e con me stessa.

Non lo avevo mai fatto, e per mantenere una promessa, oggi ho deciso proprio di fare il tanto stimato “Rotolo alla nutella”.

Continue reading

I miei biscotti al burro, bruttini ma buoni.

IMG_0342

Oggi è stato quel tipo di giornata che decidi di passare in pigiama, tranquilla a pensare a tutto ciò che di importante ultimamente ti frulla per la testa e soprattutto, la giornata che ti prende l’ispirazione in cucina e ti fa fare cose nuove. Nulla di che, sia chiaro. Una cosa in realtà semplicissima ma che, io personalmente, non avevo ancora sperimentato. Vedo qualche tempo fa su una rivista la ricetta dei classici biscotti al burro, quelli a forma di cavallo per intenderci. Controllo nel cassetto la sac à poche, c’è; il fatto è che manca la bocchetta a stella, quella che mi avrebbe aiutato a dare ai biscottini la forma perfetta.

Già questa cosa un po’ mi aveva avvilito, perché immaginavo a quale orribile forma avrebbero avuto i miei biscotti. Come se non bastasse l’impasto, davvero non mi convinceva…tanto che avrei voluto rinunciare e buttare tutto. Così non è stato, fortunatamente. E dico fortunatamente perché in cucina si sa, non si deve buttare via mai niente.

Continue reading